BANDO DI SELEZIONE SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE

Bando di selezione per n°  2 volontari – Progetto di servizio civile

L’IRPINIA TERRA DI TRADIZIONI, n. 1 POSTO (clicca qui per visualizzare il progetto)

PERCORSI CULTURALI IN IRPINIA, n. 1 POSTO (clicca qui per visualizzare il progetto)

Settore: PATRIMONIO STORICO, ARTISTICO E CULTURALE  3. VALORIZZAZIONE STORIE E CULTURE LOCALI

La Pro Loco Caposele informa che è indetta la selezione pubblica per n. 2 volontari da impiegare nei progetti sopra indicati. qui il bando

Art.1

DISPOSIZIONI GENERALI

I progetti hanno una durata di dodici mesi con un orario di servizio non inferiore a 25 ore settimanali su 6 giorni lavorativi, con flessibilità oraria; ai volontari selezionati per lo svolgimento del servizio, spetta un assegno mensile di € 439,50.

Art. 2

REQUISITI DI AMMISSIONE

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  1. cittadinanza italiana, ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornante in Italia;
  2. aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  3. non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:

  • appartengono ai corpi militari e alle forze di polizia;
  • abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
  • abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Non costituiscono cause ostative alla presentazione della domanda di servizio civile:

  • aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari;
  • aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All.

I volontari impegnati, nel periodo di vigenza del presente bando, nei progetti per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani possono presentare domanda ma, qualora fossero selezionati come idonei, potranno iniziare il servizio civile solo a condizione che si sia intanto naturalmente conclusa – secondo i tempi previsti e non a causa di interruzione da parte del giovane – l’esperienza di Garanzia Giovani.

Art. 3

OBIETTIVI E CONTENUTI

I progetti si pongono l’obiettivo generale di procedere ad una raccolta sistematica del patrimonio storico, ambientale e demoetnoantropologico del Comune di Caposele presso il quale si presta servizio e delle aree limitrofe, che supporti la promozione del turismo culturale. Tale lavoro è finalizzato alla redazione finale di un report sugli obiettivi e i risultati realizzati attraverso il progetto. I progetti e le finalità sono consultabili qui: L’Irpinia terra di tradizioni Percorsi culturali in Irpinia

Art. 4

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione ESCLUSIVAMENTE attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it dove, attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale avanzare la candidatura.  I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Fino alle ore 14.00 di lunedì 8 febbraio 2021 è possibile presentare domanda di partecipazione

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione della domanda sulla piattaforma DOL occorre essere riconosciuto dal sistema, che può avvenire in due modalità:

  1. cittadini italianiresidenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.
  2. cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europeadiverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

Anche quest’anno, per facilitare la partecipazione dei giovani e, più in generale, per avvicinarli al mondo del servizio civile, è disponibile il sito dedicato www.scelgoilserviziocivile.gov.it che, grazie al linguaggio più semplice, diretto proprio ai ragazzi, potrà meglio orientarli tra le tante informazioni e aiutarli a compiere la scelta migliore.

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti, indipendentemente dalla circostanza che non si partecipi alle selezioni.

Art. 5

DISPOSIZIONI FINALI E RINVIO

Per ulteriori informazioni in merito, si può contattare la sede della Pro loco CAPOSELE al numero Tel. 342 605 3380